Oggi ospiti dei campionissimi dell’Acqua&sapone

Dopo aver imbrigliato la vice capolista Pesaro, oggi a Chieti (si gioca alle 18.30) l’Arzignano di mister Lopez cercherà di fermare la corsa della corazzata Acqua&sapone. Sfida suggestiva per i biancorossi che affronteranno i tricolori in carica e neo campioni della Coppa Italia che domenica nell’ultimo atto di Faenza hanno battuto 1 a 0 proprio i marchigiani. Sulla carta sfida impossibile per gli arzignanesi che però andranno in campo con la convinzione di poter far bene in un periodo di forma positivo dove oltre al gioco sono arrivati anche punti e bei risultati che hanno riavvicinato a soli due punti la soglia della salvezza diretta col terzultimo posto nelle mani di un Latina che ha avuto al contrario un’inflessione di gioco e risultati. “Ci proveremo senz’altro – commenta il ds Borrelli – consapevoli della caratura dell’avversario e dei tanti campioni nella rosa a loro disposizione. Noi stiamo bene e siamo al completo, avevamo un piccolo dubbio su Salamone che non stava al meglio ma il ragazzo ha recuperato e sarà della partita assieme ai suoi compagni”. Rosa completa per il tecnico argentino che si affida alle parate di Pozzi per tener viva una partita dove ci saranno ex importanti come Gabriel Lima capocannoniere degli abruzzesi con 17 reti, Jonas in dubbio per un problema muscolare e Cuzzolino che ha deciso la finale di Coppa e che ha lasciato ottimi ricordi ad Arzignano. Nel roster del plurivincitore mister Tino Perez mancherà sicuramente il pivot Lukaian fermato per squalifica con ballottaggio tra i pali tra il numero uno Mammarella (sempre nella top five dei migliori portieri al mondo) e il giovane Fiuza impegnato nel match di dicembre con l’Arzignano che perse senza sfigurare. Arbitri del match Alessi di Taurianova e Tariciotti di Ciampino.

Leave a Reply